Facebook   youtube  Twitter

  • image
A+ A A-

Tappa a Martano: la Taranta in viaggio

Giovedì, 21 Agosto 2014 11:04

[E. Augusti] Serata piacevolissima. Martano e l'ospitalità della Grecìa salentina. Piazza gremita per l'ultima tappa del Festival itinerante de "La Notte della Taranta" prima del Concertone del prossimo 23 agosto a Melpignano. Stand enogastronimici, curiosità, bontà salentine e, soprattutto, il fascino delle sonorità di URA. Maria Mazzotta (voce) e Redi Hasa (violoncello), e poi Ovidio Venturoso (batteria, percussioni), Valerio Daniele (chitarra) e Rita Marcotulli (pianoforte, tastiere). Quella "contaminazione", parola tra le più abusate nel racconto di incontri come quello di ieri, non rende ancora abbastanza l'intensità dello scambio, del dialogo, del connubio tra esperienze e sensibilità così diverse. Folk, jazz, traduzioni, tradizioni con un passato lunghissimo alle spalle, e la musica che non smette di ripensare il tempo, e azzerare le distanze. Lasciando da parte il "caleidoscopio" delle suggestioni che abbiamo assaporato, resta l'eccellenza della proposta della serata. Un pubblico rapito, affascinato da sonorità insolite, riportate presto alla tradizione dall'incessante battito delle percussioni. Edifici di voci, avvolgenti, altissimi. La magia dei loop, e la preziosità di un pianoforte. La pioggia è un sipario improvviso, che cala e apre una nuova scena, al di là del palco centrale. I salentini non sanno cosa significhi perdersi d'animo, la pizzica comincia a battere tra la folla e riempie i sorrisi. 

Pubblicato in Report

Elezioni Sonore

 

Invia il tuo cd

Newsletter

Ricezione
Privacy e Termini d'uso
  • Torino Jazz Festival 2014
  • LIVEdiary
  • Roma - Auditorium Parco della Musica

Eventi

<<  Giugno 2022  >>
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Copyright LaOrilla 2011. Tutti i diritti riservati.

Login

Registrati

Registrazione Utente
o Annulla