Facebook   youtube  Twitter

  • image
A+ A A-

BOLLANI TAVOLAZZI PAOLI - In cerca di te

Venerdì, 21 Febbraio 2014 18:34

Così sempre corre il giovane verso la donna: ma è davvero amore per lei a spingerlo? o non è amore soprattutto di sé, ricerca d'una certezza d'esserci che solo la donna gli può dare? Corre e s'innamora il giovane, insicuro di sé, felice e disperato, e per lui la donna è quella che certamente c'è, e lei sola può dargli quella prova. Ma la donna anche lei c'è e non c'è: eccola di fronte a lui, trepidante anch'essa, insicura, come fa il giovane a non capirlo? Cosa importa chi trai due è il forte e chi il debole? Sono pari. Ma il giovane non lo sa perché non vuole saperlo: quella di cui ha fame è la donna che c'è, la donna certa. Lei invece sa più cose; o meno; comunque sa cose diverse; ora è un diverso modo d'essere che cerca.

 

I. Calvino, Il cavaliere inesistente, 1959

 

[sel. E. Augusti]

Pubblicato in Parole

B. CASINI/P. WOODS/S. BOLLANI - Photograph

Domenica, 06 Settembre 2015 20:29

You and I we two alone

In this terrace by the sea
The sun is going down
And in your eyes
I see the changing colors of the sea
It's time for you to go
The day is done
And shaddows stretch their arms to bring the night
The sun falls in the sea
And down below a window light we see
Just you and me
You and I we two alone
Here in this bar with dimming lights
A full and rising moon comes from the sea
And soon the bar will close for you and me
But there will always be a song
To tell a story you and I cannot dismiss
The same old simple story of desire
And suddesnly that kiss, that kiss
That kiss, that kiss
That kiss
 
Tom Jobim
 
 
[sel. E. Augusti]
Pubblicato in Parole

Un tuffo negli Anni Trenta con Bollani

Venerdì, 20 Aprile 2012 07:30

Venerdì 20 Aprile 2012, h.18.00La Feltrinelli di Piazza Piemonte, 2 a Milano accoglie Stefano Bollani e il nuovo progetto discografico che il noto pianista ha realizzato in collaborazione col Direttore d’Orchestra Riccardo Chailly. I due artisti, dopo Rapsody in Blue, portano sulle scene della musica, Sounds of the ‘30s, rileggendo in chiave personalissima composizioni classiche degli anni Trenta, a raccontare la Storia dei lunghi viaggi “per cercar fortuna” tra l’Europa e l’America, tra il vecchio e il nuovo mondo, in una commistione saggia che si muove tra il popolare e il colto: il tutto condito dall’irriverente esuberanza di Bollani, che ben si sposa con l’eleganza interpretativa di Chailly.

Pubblicato in Report

Elezioni Sonore

 

Invia il tuo cd

Newsletter

Ricezione
Privacy e Termini d'uso
  • Roma - Auditorium Parco della Musica
  • Torino Jazz Festival 2014
  • LIVEdiary

Eventi

<<  Settembre 2022  >>
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Copyright LaOrilla 2011. Tutti i diritti riservati.

Login

Registrati

Registrazione Utente
o Annulla